www.iborderline.net
INTRAISASS BORDERLINE
:-[ la montagna sullo sfondo, il confine nell'obiettivo ]-:

NETVIEW & COMMUNITY
DI ESPLORAZIONE GEOGRAFICA E CULTURALE TRA LE
MONTAGNE REALI E SIMBOLICHE DEL MONDO

intranetnews | intotherocks | corrispondenze | rifugi culturali | ixplorers wall

Manifesto, Visione e Mappa
scritti da
Alberto Peruffo
per i blogger storici di intraisass e la nuova net-redazione di iborderline

 

MANIFESTO | borders and landscapes

Le montagne sono i luoghi di resistenza del mondo.

I luoghi dove gli uomini si sono posti di fronte ai propri limiti, oggettivi e soggettivi, fisici e immaginari, reali e simbolici.

Le montagne sono i luoghi dove gli uomini hanno trovato rifugio dall'omologazione delle pianure e dove le coscienze si sono scontrate per un confine, giusto o ingiusto, pacifico o terribile, sacro o profano.

Noi, storici blogger e autori di vecchia data, rinnovando il nostro progetto iniziato dieci anni fa, continueremo e rafforzeremo questa nostra inquietudine di affacciarsi sul limite di cui l'alpinismo esplorativo è l'impressione/espressione più estrema e l'arte-la letteratura-la cultura le espressioni/impressioni più intime.

D'oggi in poi Intraisass e Intotherocks trasborderanno la loro apparente specificità, l'alpinismo esplorativo e le sue implicazioni, in un nuova composizione comunicativa – Intraisass Borderline – per dimostrare che il suo specifico è un a-specifico, un confine, lo spazio verticale che divide il particolare dall'universale, l'espressione dall'impressione, l'interno dall'esterno, la singola esperienza dalla moltitudine condivisa.

Confine che tutti, in diversa misura, tocchiamo e viviamo.

Qui troverà residenza l'esperienza personale del confine, del singolo sui luoghi di resistenza del mondo. Luoghi reali o simbolici dove il rapporto tra uomini-umani e mondo-natura ancora resiste ed esiste nelle sue forme più critiche e non omologate.

Chi vorrà condividere le proprie esperienze mediante le espressioni classiche della condivisione – scrittura, fotografia, reportage, approfondimenti, appuntamenti – troverà in questo spazio digitale, nel borderline della rete, tra i sassi dell'innovazione, la sua quotidiana presenza.


La montagna sullo sfondo, il confine nell'obiettivo.

 

 

VISIONE | border words and lines

_ alpinismo esplorativo | è l’attraversare la complessità/problematicità di un monte, di luoghi alti, intravedendo vie non battute, dal nostro animo e/o dalla storia, senza piegarci modificando esse, montagne alla illusione delle nostre esigenze.

_ intraisass | antico toponimo dolomitico dal significato fisico e metaforico di "dentro ai sassi".

_ borderline | è la linea di confine, on the edge, l’affacciarsi sul limite, approaching the limit; è il dubbio e la marginalità, la frontiera tra spazi inalienabili.

_ netview | letteralmente net-view è "visione di rete", lateralmente
re-view in quanto rivista digitale quotidianamente aggiornata.

_ community | è la comunità di persone che da anni collaborano con Intraisass e Intotherocks, la rete culturale di alpinismo considerata da molti la più importante d’Italia. E non solo ;-)

_ esplorazione geografica | l’alpinismo è una forma particolare di esplorazione geografica interessata alle Terre Alte.

_ esplorazione culturale | l’esplorazione culturale è il primo passo per prepararsi ad ogni futura esplorazione: l’esperienza degli altri ci prepara ad affrontare ciò che è fuori di noi e che esplorando diverrà parte di noi.

_ montagne reali | le montagne reali sono il terreno fisico delle nostre esplorazioni, il paesaggio e il confine naturale con cui alimentiamo la nostra ricerca.

_ montagne simboliche | le montagne simboliche sono il terreno artificiale [onirico/mentale/civile, tutto ciò che è "spazio verticale" creato dall'uomo, confine da attraversare/superare] delle nostre esplorazioni, il paesaggio e il confine artificiale con cui alimentiamo la nostra ricerca.

_ resistenza | è la difesa dell'esistenza e dell'esistente.

_ residenza | è il luogo dell'esistenza, il luogo non omologato nel
non-luogo, è il rifugio dall'omologazione.

_ confine | è la parola chiave, è il fine diviso e condiviso, lo spazio verticale attraversabile e reversibile, è l'accesso alla frontiera, il limite apparente, manipolabile o attraversabile; è la percezione del limite, di ciò che non è attraversabile perché irreversibile, perché limite autentico e invalicabile, abisso.
 

Pre-lines

In montagna, le pareti, le creste, le cenge, le selle, le forcelle sono i nostri confini; il vuoto a cui ci esponiamo, ci affacciamo, sono il nostro limite; la frontiera ciò che possiamo spostare o attraversare. Non possiamo superare il limite. Possiamo attraversare il confine; superare apparenze di ciò che già siamo, di ciò che è già dato.

L'uomo - uomo - si nutre di paesaggio.
Di
landscape [eng]. Fughe di terra.
Di
pagense [lat]. Cippi di confine fissati in terra.

L'uomo, certi uomini, si nutrono di confini, di paesaggi radicali, simbolici o reali, che sradicano, "tirano fuori", le radici del suo/nostro essere.

Post-lines

Nostro dovere è consegnare bellezza.

Paesaggi radicali.

Nostro dovere è difendere e creare bellezza.

Disegnare percorsi, conservare le tracce.

Base-line

La montagna sullo sfondo, il confine nell'obiettivo.

 

 

MAPPA INTRAISASS BORDERLINE | map

intranetnews | intotherocks | corrispondenze | rifugi culturali | ixplorers wall

Canale di sintesi // canale di default all'entrata del sito che raccoglie in ordine cronologico gli abstract delle ultime news degli altri tre canali di contenuti.


intranetnews | intotherocks | corrispondenze | rifugi culturali | ixplorers wall

Canale di contenuto // canale interamente dedicato all’alpinismo esplorativo, curato dal giornalista Carlo Caccia, che documenta con prospettiva storica le più importanti ascensioni a livello nazionale e internazionale; doppia versione it/en.


intranetnews | intotherocks | corrispondenze | rifugi culturali | ixplorers wall

Canale di contenuto // canale di letteratura e altre forme di narrazione scritta o illustrata, ispirato allo storico Intraisass e curato dagli storici blogger e aperto a libere collaborazioni, suddiviso in categorie per autore e per ambiti culturali.


intranetnews | intotherocks | corrispondenze | rifugi culturali | ixplorers wall

Canale di contenuto // canale di condivisione delle attività e delle tematiche sviluppate in alcuni centri culturali dedicati in modo diretto o indiretto alla montagna, realtà e centri d'eccellenza.


intranetnews | intotherocks | corrispondenze | rifugi culturali | ixplorers wall

Canale di relazione // canale aperto a commenti, contenuti digitali e social networking, a disposizione dei lettori e degli utenti in genere, previa registrazione e avatar dedicati, per comunicare e scambiare informazioni con l’intera rete; muro digitale presente in tutti i canali.

 

 

IL PROGRAMMA DI INTRAISASS BORDERLINE
Una breve storia e uno sguardo sugli obiettivi e le net-redazione
scritto da Claudia Avventi
_____________________________________________________________


OBIETTIVI | tracks

La Casa Editrice Antersass intende creare il primo spazio web nazionale, Intraisass Borderline, che ospiti un “network meditato e impegnato” di notizie e approfondimenti sull’alpinismo esplorativo e sul contesto culturale che lo determina, dalle origini ai fatti attuali.

Attraverso la nuova traduzione in inglese della rassegna quotidiana di notizie dal mondo dell’alpinismo esplorativo nella sezione di Intotherocks, già attiva da anni, il sito ha l’obiettivo di rafforzare il suo essere uno dei principali canali per lo studio, l’archiviazione, la ricerca e la documentazione sull’alpinismo esplorativo contemporaneo con prospettiva storica in ambito nazionale e internazionale.

I contenuti delle altre sezioni, curati da una rete di scrittori, musei, associazioni, istituzioni, aziende che si occupano di cultura di montagna, realizzano l’obiettivo del sito di coinvolgere il lettore in un’esplo
razione critica e attiva su percorsi inconsueti di approfondimento delle realtà di confine, simboliche e reali, quali sono le Terre Alte, con le implicazioni di vissuto ad esse relative, in linea con i manifesti programmatici di intraisass.it 1999 e intraisassblog 2004.

Con lo sviluppo di spazi dedicati al social networking, il sito vuole allargare costantemente la rete di scrittori e lettori, rendendo questi ultimi e tutti i portatori di interesse, attivi interlocutori rispetto ai temi trattati.


DA DOVE NASCE INTRAISASS BORDERLINE | history

/ Intraisass.it

«
L'idea è nata 6-7 anni fa, io ero e sono un grande lettore e anche un grande praticante, leggendo mi sono accorto che mancava "il racconto", quel resoconto che spesso non trovi nelle riviste, qualcosa in più rispetto alle fotografie, pur belle, e alle relazioni documentaristiche, volevo sentire le vive parole di chi aveva aperto le vie... All'inizio era una raccolta di racconti alpinistici; tanti amici, anche celebri, mi hanno spinto a creare qualcosa di contrapposto alle riviste del settore».

Intervista telefonica ad Alberto Peruffo in Alpinia.net, gennaio 2004.  http://www.alpinia.net/editoria/recensioni/rec_scheda.php?id=519

Il primo Intraisass nasce come progetto culturale di rete sull’esplorazione geografica-artistica-culturale delle Terre Alte e sull’irrinunciabile conoscenza-confronto-sfida con l’ambiente nelle sue espressioni più selvagge. Si presenta come spazio libero da retorica e compromessi di mercato, svincolato dal consumo, dal turismo e dal commercio della montagna come prodotto.

Unico nel panorama anche attuale di siti e riviste dedicate al tema, dalla sua nascita raccoglie la stima e l’adesione di grandi alpinisti e scrittori, ma anche di dilettanti e appassionati di montagna che hanno la possibilità di proporre i propri racconti e leggerne altri, storie di vissuto diretto in scalate ed esplorazioni altrimenti ignote.

Intraisass compare in rete alla fine del 1999 come Rivista on-line di Letteratura, Alpinismo e Arti Visive. Nel giro di poco più di 4 anni di vita conta più di 200 autorevoli collaboratori-autori tra scrittori, fotografi, artisti, alpinisti ed esploratori da tutta Italia, con i primi interventi internazionali da parte di autori tedeschi e statunitensi, formando la rete di alpinismo più importante nata in Italia.

La regia e la composizione è tutta affidata alle mani, alle lettere e alle relazioni ad personam di Alberto Peruffo.

Segue un elenco dei principali autori di Intraisass dal 1999 al 2004:

Claudio Agnoletto_ Marco Anghileri, Massimo Anile_ Paola Arbia_ Onofrio Baggio_ Benigno Balatti_ Gianluca Bellin_ Marco Bellini_ Enrico Bernieri_ Giovanni Bettolo_ Giancarlo Biasin_ Piera Biliato_ Silvio Boldoni_ Gianfranco Bracci_ Giuliano Bressan_ Franco Brunello_ Carlos Buhler_ Massimo Bursi_ Giovanni Busato_ Carlo Caccia_ Diego Campi_ Maurizio CamposeoGiampaolo Casarotto_ Vittorio Casiraghi_ Arturo Castagna_ Gianpaolo Castellano_ Lorenzo Castelli_ Luca Chessa_ Luciano Chilese_ Giambattista Condorelli_ Marco Conti_ Marco Conte_ Mario Corradini_ Mario Crespan_ Loris De Barba_ Venturino De Bona_ Erri De Luca_ Giuliano De Marchi_ Sandro De Toni_ Toio De Savorgnani_ Manrico Dell'Agnola_ Paolo Diotallevi_ Lorenzo Doris_ Lorenzo Dotti_ Fabrizio Fabio_ Gianni Fantini_ Flavio Faoro_ Renato Fassino_ Ivo Ferrari_ Enea Fiorentini_ Marco Flamminii Minuto_ Mauro Florit_ Valerio Folco_ Monica Fortini_ Stefano Fregonese_ Aldo Frezza_ Raffaele Galli_ Luca Gasparini_ Antonella Giacomini_ Leonardo Giorgi_ Alessandro Gogna_ Andrea Gobetti_ Michele Guerrini_ Giancarlo Guzzardi_ Pietro Jona_ Leo Klimmer_ Paola Lugo_ Melania Lunazzi_ Bepi Magrin_ Germana Maiolatesi_ Luciano Marisaldi_ Vittorino Mason_ Luca Maspes_ Lorenzo Massarotto_ Claudio Mastronicola_ Federica Maslowsky_ Mauro Mazzetti_ Maurizio Mazzetto_ Jacopo Merizzi_ Lorenzo Merlo_ Reinhold Messner_ Franco Michieli_ Giuseppe Miotti_ Daniele Mirolo_ Silvia Moiraghi_ Mauro Moretto_ Nicoletta Navoni_ Giovanni Pagnoncelli_ Marco Pancaldi_ Eros Pedrini_ Alessandro Pellegatta_ Franco Perlotto_ Alberto Peruffo_ Alberto Pezzini_ Alessandro Pianalto_ Francesco Pompoli_ Manilio Prignano_ Stefano Pruccoli_Valter Quenda_ Ivo Rabanser_ Piero Radin_ Alessandro Rigobello_ Natalino Russo_ Marco Sala_ Michele Sala_ Ermanno Salvaterra_ Andrea Sartori_ Enio Sartori_ Samuele Scalet_ Manfred Schäfer_ Maddalena Schiavo_ Mauro Semenzato_ Angela Seracchioli_ Paolo Seraglio_ Tullio Simoni_ Carlos Solito_ Maria Soster_ Sebastiano Speciale_ Luigi Telmon_ Giulio Tomassini_ Kiko Trivellato_ Giuliana Turra_ Michele Vacchiano_ Mario Variola_ Mario Vielmo_ Gabriele Villa_ Alessandro Visentin_ Luca Visentini_ Giancarlo Zella_ Leri Zilio_ Gigi Zoppello.

Nel settembre 2004 la redazione di Intraisass, coordinata sempre da Alberto Peruffo, si trasforma in blog collettivo dando vita a una nuova stagione del progetto che si concentrerà sulla letteratura e sulla ricerca culturale come sentinelle e antidoti al tecnicismo dell’alpinismo contemporaneo. Quel che ne esce è Intraisassblog – una sola moltitudine di voci dal mondo dell’alpinismo, decine di centinaia di post scritti da una selezionata schiera di autori e circa 500.000 visite ad oggi, in prossimità del nuovo progetto.


/ Intotherocks.net

Rivista online, Intotherocks nasce nel 2007 di riflesso a Intraisassblog e sulla scia delle celebri news di alpinismo del primo Intraisass. Spazio di rassegna quotidiana di notizie dal mondo dell’alpinismo esplorativo con approfondimenti storici, ad oggi ha raccolto più di 400.000 visite, con un incremento quotidiano di pubblico e attenzione. La collaborazione con altri portali-riviste internazionali è costante, così come il contatto diretto con gli alpinisti e le redazioni più autorevoli del momento, motivi che rendono ormai necessaria la versione tradotta in lingua inglese con la partenza del nuovo progetto.

La nuova redazione di Intotherocks – divisa tra Lecco e Vicenza – è formata da:

/ Carlo Caccia, lecchese, giornalista professionista, considerato il più autorevole storico dell’alpinismo della nuova generazione, formatosi alla scuola di Roberto Mantovani ed Enrico Camanni, direttori delle più importanti riviste di montagna italiane, con le quali Carlo collabora quotidianamente.

/ Erik Mario Baumgarten, esploratore, docente di lingue straniere, traduttore del progetto e coordinatore dei rapporti di informazione con le redazioni straniere.

/ Alberto Peruffo, alpinista, editore, artista vicentino, curatore e ideatore del progetto, ne dirige e supervisiona costantemente contenuti e attività.

Gli sponsor ufficiali - SOSTENITORI CULTURALI - di Intotherocks sono:

Montura, Camp, Focus, La Scarpa.
 

/ Contenuti

Evoluzione dei siti www.intraisass.it e www.intotherocks.net, il nuovo sito avrà una redazione diffusa [una net-redazione], ossia dislocata in più zone geografiche che daranno all’intera rete diverse possibilità di connessione e comunicazione anche fisica tra le città di Vicenza/Lecco/Padova/Trento/Verona e le varie località satellite dalle quali scriveranno i diversi autori coinvolti.

Affiancato alle pagine di Intotherocks di Carlo Caccia, rinnovato nella sua nuova versione italiano/english e ai relativi nuovi accorgimenti il blog di Intraisass sarà sostituito da una sua evoluzione, Corrispondenze, che continuerà a essere, così come alle origini, uno spazio di libera nar
razione di fatti e suggestioni di umanità e natura. Sulle sue pagine interverrà come in passato chi ha davvero una storia da raccontare: diversi autori, alpinisti, fotografi, scrittori celebri e meno celebri che sono interessati allo sviluppo di un canale critico, con prospettiva storica, nato da ideali condivisi e vissuti con la necessaria distanza dal mercato e dai turismi di consumo. Un vero e proprio rifugio culturale ad personam guidato e stimolato dalla redazione diretta da Alberto Peruffo e Claudia Avventi.

Un canale del tutto nuovo sarà invece quello denominato Rifugi culturali: una nuova sezione interamente dedicata ai centri o rifugi culturali d’alta quota, per contribuire alla diffusione di temi importanti, inediti e di alto valore, promuovere al tempo stesso i luoghi che ne sono portatori, creare legami visibili laddove ancora non siano espliciti, dare credito ad azioni sensibili per la diffusione di una cultura del paesaggio e della vita nella montagna.


Intraisass
ha tracciato una rete di associazioni, persone e in alcuni casi anche enti che potranno aderire a tale spazio, inserendovi periodicamente contenuti inediti, appuntamenti e quant’altro, coordinati sempre dalla redazione madre di Vicenza e con una rappresentanza itinerante.

Segue un elenco dei principali Rifugi con cui si comincerà a costruire la nuova rete culturale di Intraisass Borderline:


Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina_ Messner Mountain Museum_ Museo Tridentino di Scienze Naturali_ Museo dell’Acqua di Asiago_ Eco Museo della Grande Guerra_ Museo della Guerra di Rovereto_ Museo Storico di Trento_ Forte di Bard_ Forte di Vinadio_ Museo della Montagna_ Antiruggine_ Arte Sella_ La Casa dell'Ospitalità di Venezia_ Jole Film_ La Venta_ Alpstation_ Fondazione Gran Paradiso_ Scuola del Governo del Territorio e del Paesaggio di Trento_ Museo Ladino di Fassa_ Fondazione Gran Paradiso_ Associazione Internazionale Dino Buzzati_ Centro Stabile di Cultura Schio_ Le Falie Lessinia_Atletico Poeti Trento_Oltre le vette Belluno.


Infine, diversamente dalle precedenti edizioni in formato blog, il sito ospiterà una nuova sezione dove i lettori e gli utenti potranno interagire a più livelli, implementando tecnologie d’avanguardia per lo scambio di commenti, informazioni geografiche, contenuti digitali e social networking, il tutto curato da una redazione digitale formata da due giovani sviluppatori dell’Università di Padova, Diego Giorgini e Andrea Pigato, che cureranno i flussi digitali su uno spazio interattivo chiamato Ixplorers wall, un social network sperimentale di nuova concezione.

Le notizie più recenti di tutti i canali specifici compariranno in home page nel canale Intranetnews raccogliendo le news aggiornate quotidianamente in ordine cronologico e offrendo uno storyboard di facile interpretazione visiva.

Il graphic design e il coordinamento editoriale saranno affidati a Ester Chilese e Antonello Romanazzi, di Antersass Ricerca Culturale e Comunicazione.

Concezione e direzione sempre di Alberto Peruffo.

Previsione inizio lavori: terza settimana gennaio 2010.
Ultimo aggiornamento 29 dicembre 2009

 

Manifesto e programma di massima presentato da Alberto Peruffo ai
blogger storici e collaboratori presenti alla riunione di domenica 7 dicembre 2009:

Andrea Gabrieli
Andrea Salva
Antonello Romanazzi
Claudia Avventi
Erik Mario Baumgarten
Flavio Faoro
Gabriele Villa
Giovanni Busato
Luca Visentini
Maria Luisa Nodari
Mario Crespan
Maurizio Mazzetto
Mauro Mazzetti

[anticipazione a Franco Michieli il 2 dicembre presso la ns sede]

[gli altri informati via mail e telefono nei giorni seguenti]


copyright © 2000-2009
Antersass Ricerca Culturale e Comunicazione
all rights reserved